Progetto Itaca, con il contributo di Enel Cuore e del Rotary, in collaborazione con l’Università Luigi Vanvitelli, l’Università Federico II e il Dipartimento di Salute Mentale dell’ASL Napoli 1, organizza una TAVOLA ROTONDA con le Istituzioni Scolastiche, Sanitarie e Territoriali, il mondo dei Giovani e la Città.

L’obiettivo, attraverso questo primo incontro/ confronto, è di creare insieme UNA COMUNITÀ PER LA SALUTE MENTALE.

Progetto Itaca è oggi una Fondazione che coordina 16 realtà regionali. Con il Progetto Scuola è impegnata, fin dall’anno 2000, a diffondere un messaggio di informazione/prevenzione nelle terze e quarte superiori di centinaia di Scuole Italiane.

In questi 22 anni, infatti, decine di psichiatri,​ psicologi, psicoterapeuti, volontari e professionisti del settore, hanno incontrato le Autorità Scolastiche, le famiglie e​ migliaia di giovani studenti in tutta Italia. Lo scopo è “conoscere per prevenire”. Dove la prevenzione e l’informazione diventano le chiavi di volta per l’inclusione scolastica, oltre che per restituire benessere e indicare la strada per una vita di nuovo piena e soddisfacente, anche a chi fosse già colpito da sofferenza mentale.

Quasi tutti ormai sappiamo che il disagio psichico sconvolge in molte forme la vita dei nostri ragazzi, e che la pandemia ha ulteriormente complicato e aggravato questo problema, già drammatico.

Decine di studi e ricerche ormai lo testimoniano.

Fra gli altri, la Consensus Conference 2022, redatta dall’ Università di Padova su commissione dell’Istituto Superiore della Sanità, e pubblicata il 3 febbraio scorso.

Nella Ricerca si evidenzia, come primo motivo di questa situazione, il mancato “Riconoscimento dei disturbi”.

E ciò poiché oggi, anche i disturbi più gravi, presi all’esordio o comunque in tempi precoci, possono guarire o essere opportunamente gestiti. I primi motivi, quindi, di questo mancato riconoscimento, ci dice sempre la Consensus, sono da ricercare nello Stigma ancora forte, e nella mancanza di informazione in cui permangono le famiglie e il mondo della Scuola. Nel documento di sintesi finale, tra le varie conclusioni, spicca inoltre la necessità di ingenti stanziamenti di Fondi per affrontare questa criticità, prima che diventi una vera e propria emergenza.

Un’altra ricerca, pubblicata su Jama Pediatrics, che riunisce 29 studi di settore, con interviste fatte a circa 80mila ragazzi, arriva alla conclusione che 1 adolescente su 4 oggi presenta disturbi depressivi, mentre 1 su 5 disturbi d’ansia. Il problema è raddoppiato nei soli due anni di pandemia.

Progetto Itaca tutto ciò lo sa bene e ci lavora, con l’esperienza del pioniere e muovendosi già da anni, in maniera autonoma e indipendente, sia nel mondo della famiglia, sia in quello della Scuola.

In entrambi ha l’obiettivo di combattere​ lo stigma e di portare una nuova visione della malattia mentale, diffondendo una cultura di apertura e trasformazione.

Adesso, con questa Tavola Rotonda, intende aprirsi ad altre realtà.

Questo dibattito/confronto di martedì 1º marzo vuole essere, quindi, un primo​ richiamo, nella certezza che la città​ risponda, per realizzare insieme questa COMUNITÀ della SALUTE MENTALE.

Un esempio già in atto è la sinergia con tutti i Club dei Rotary cittadini, e, in particolare per questo progetto, con il Rotary Club Napoli Castel dell’Ovo, con il quale stiamo lavorando per il pieno e paritario reinserimento dei disabili psichici nel mondo del lavoro, partendo dall’aspetto normativo-giuridico, fino a quello tecnico-organizzativo.

Pensiamo quindi ad una COMUNITÀ nuova e illuminata, dove: Istituzioni,​ Scuola, Specialisti del Settore, Famiglie e Cittadini, insieme ai nostri GIOVANI, contribuiscano, secondo le proprie esperienze, vocazioni e competenze, per​ realizzare azioni di cambiamento.

Per trasformare il disagio in benessere.

A sostegno di questa nuova, consapevolmente fragile, ma senza dubbio geniale, nuova generazione.

Durante il pomeriggio sarà proiettato un CORTOMETRAGGIO, Prodotto da Fondazione Itaca e da Enel Cuore, dal titolo: QUESTA VOLTA MUOVO IO”. Realizzato da Sensitive Lens per Progetto Itaca Napoli, Musiche Giuseppe Sasso (A.C.M.F.), Sceneggiatura Emanuela Zincone, Regia Mario Sposito.

#

Comments are closed

rotary castel dell'ovo

Sede: Hotel Royal Continental
Via Partenope, 38/44
Napoli – Tel. +39 081 245 2068
info@rotarynapolicasteldellovo.it